I principi filosofici del cambiamento secondo l’Analisi Transazionale

I principi filosofici del cambiamento secondo l’Analisi Transazionale

I principi filosofici del cambiamento secondo l’Analisi Transazionale

Nessun commento su I principi filosofici del cambiamento secondo l’Analisi Transazionale

Filosofia del cambiamento in AT

auto guarigione: tendenza naturale dell’organismo a ristabilire condizioni ottimali di adattamento all’ambiente – vis medicatrix naturae
la guarigione per adattamento: riequilibrio di una situazione patologica che effettua l’organismo in mancanza di soluzioni migliori – il copione
guarigione come crescita e maturazione: supero la crisi perché ne supero le motivazioni di base

Metodologia berniana.

approfondimento fenomenologico e comportamentale delle realtà psichiche – immagini dell’io
assimilazione dei principi della cibernetica
ricerca di un programma psicoterapeutico basato su efficacia ed autonomia.
la psicoterapia come arte medica
l’avanzamento del concetto di transfert in termini relazionali

Le caratteristiche della terapia AT

Il paziente deve essere coinvolto in quanto va accadendo nel processo terapeutico. Attivazione dell’A.
stabilire un canale di contatto tra livello emotivo e livello relazionale della personalità (la psicopatologia è un blocco del flusso energetico tra gli stati dell’Io ed in particolare tra le cariche legate alle emozioni relative ad impasse evolutive conflitto G-B di 1-2 e 3 tipo)
il terapeuta deve mantenersi semplice nelle sue affermazioni
la complessità aumenta nelle fasi avanzate dove l’AT si sovrappone alle terapie psicoanalitiche ed  esistenziali.

Il terapeuta non guarisce ma fa in modo che nel paziente si attivino le forze di guarigione.

Egli incoraggia le aree di sanità.
Il terapeuta è autentico e professionale.

Metodo di lavoro

Evidenziare la speri mentalità della relazione terapeutica.

  • raccolta dati
  • costruzione di una ipotesi
  • conferma ipotesi
  • intervento
  • feedback

AT Psicodinamica

Metodologia: come trasferire la teoria al piano di lavoro (psicoterapia/counselling)

Metodo: applicazione al singolo caso dei principi teorici:
metodo sperimentale:
applicazione dei criteri del metodo scientifico alla relazione terapeutica
metodo clinico: costruire teorie a partire dall’osservazione di ciò che accade nella relazione di counselling/terapia, la teoria viene costruita induttivamente dall’analisi dei fenomeni rilevati nella relazione d’aiuto

Strategia: il dispiegarsi delle diverse fasi del processo terapeutico

  • alleanza
  • decontaminazione
  • de confusione
  • riapprendimento

Tattica-tecnica-operazione: singola tecnica per raggiungere un certo obiettivo strategico

Piano terapeutico: l’applicazione operativa ad un singolo caso dei principi della metodologia

Inviami un messaggio

Back to Top